Comprare casa in Danimarca

Come comprare casa in Danimarca

Casa in DanimarcaComprare casa in Danimarca è semplice. Una volta scelto il vostro agente immobiliare danese (per maggiori informazioni consultate le nostre pagine sulle agenzie immobiliari danesi) questi vi proporrà la possibilità di visionare le diverse offerte immobiliari del mercato, per un indeterminato periodo di tempo .Le opzioni naturalmente dipenderanno dal vostro budget e dall’area o regione da voi prescelta, nonchè da altre caratteristiche intrinseche dell’immobile che andate cercando, come il numero delle camere, la possibilità di avere un giardino o un posto auto, e altro ancora. Una volta scelta la casa dei vostri sogni, per motivi di residenza o vacanza, o ancora per motivi di investimento immobiliare, l’agente immobiliare vi inviterà a proporre un’offerta al venditore.
Se il venditore accetta la vostra offerta, il meccanismo della compravendita inizierà a mettersi in moto.

Per quanto riguarda il settore finanziario della compravendita danese, se ancora non avete proveduto al vostro mutuo, il sistema danese può diventare un ottima alternativa. Molte sono infatti le banche in Danimarca  che concedono i cosidetti mutui casa danesi, tra queste le maggiori sono la Realkredit Denmark (il cui indirizzo web è http: www.rd.dk) e la Nykredit (all’indirizzo web http://nykredit.dk).  In genere viene concesso un prestito-casa per circa 80% del valore di mercato dell’immobile per un periodo di tempo che va dai 10 ai 30 anni.

Supponendo di avere già in principio la disponibilità finanziaria, si prosegue quindi all’aspetto tecnico e legale della compravendita in Danimarca.
Una volta scelta la proprietà immobiliare, la pratica richiede la valutazione tecnica dell’immobile da parte della banca, questo per controllarne le condizioni intrinseche e tecniche (per esempio, lo stato delle mura, pavimentazione, misurazioni varie, confini, posizione alluvionale, ecc). La banca a questo proposito accetterà o meno il prezzo proposto dall’agente immobiliare come valore appropriato dell’immobile.
Prima di chiedere all’agente immobiliare del venditore (il vostro stesso agente) di effetuare la bozza del contratto di compravendita, è uso generale da parte dell’avvocato del compratore (il vostro) di negoziare con l’agente immobiliare in questione una possibile diminuzione di prezzo. Seguiranno le bozze del contratto di compravendita (denominato Skoede) che verranno scambiate dai rappresentanti legali delle rispettive parti per una attenta analisi.
Da parte sua il vostro rappresentante legale (l’avvocato dell’acquirente) esaminerà il contratto di compravendita e il rapporto dettagliato della valutazione tecnica, per apprestarsi contemporaneamente alla ricerca delle necessarie informazioni presso le istituzioni amministrative preposte e cioè il catasto e ed altri uffici.
Una volta svolte tutte le questioni legali e amministrative, si ha lo scambio dei contratti e il trasferimento della proprietà immobiliare dal venditore al compratore.

È bene notare che in Danimarca, e precisamente in alcune zone costiere, sono in vigore alcune restrizioni alla compravendita di immobili nelle aree presposte alle vacanze estive (le cosidette Sommerhuse) per gli acquirenti stranieri in Danimarca

Ultimi articoli

Argomenti correlati

Articoli più letti

Voli economici per la Danimarca seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...