Storia della Danimarca

Cronologia storica della Danimarca

Cronologia storia DanimarcaLa storia della Danimarca è ricca di eventi. Si apprezzano in particolare le sue origini pre-istoriche, i cui avvenimenti sono oggi ritenuti di importanza vitale nello studio dell'evoluzione della terra e dell'uomo.

-130.000 a.C. inizio del periodo interglaciale denominato  Aemian (il cui nome deriva dal fiume Eem in Olanda). Fu questo il periodo più caldo di tutta l'era glaciale. Per via del lento scioglimento dei ghiacci la Scandinavia assumeva le sembianze di un'isola (anche a causa dello scioglimento dei ghiaccia della Groenlandia).

-100.000-15.000 a.C. periodo dell'ultima glaciazione Weichsel (o Vistula) nel quale solo la parte occidentale dello Jutland rimase libero dal ghiaccio e la maggior parte del Mare del Nord (tra lo Jutland e il Regno Unito) era terraferma. La Danimarca costituisce oggi uno dei maggiori siti archeologici per gli studi preistorici (verranno poi ritrovati gli unici esemplari di animali dell'era-glaciale di tutta la Scandinavia).

-Periodo neolitico (età della pietra scandinava) 12.500-10.000 a.C.
Retrocessione dei ghiacciai, comparsa delle renne nelle pianure della Danimarca e della Svezia. Insediamento dei primi abitanti umani dediti alla caccia e alla pesca. Ritrovamento delle prime incisioni rupestri in Norvegia. Nel Mesolitico (VII millenio a.C.) insediamento della cultura di Maglemosian in Danimarca e nella Scandinavia meridionale.
Inizio dell'agricoltura nella Scandinavia meridionale. Costruzione del primi Domen da parte delle tribù provenienti da sud e da est. Insediamento delle tribù  di origini proto indo-europee nel III millenio a.C.

-Età del bronzo nordica (1800-500 a.C)
Sviluppo del commercio dell'ambra, pellicce e schiavi in cambio di bronzo. Vengono realizzati numerosi tumuli sepolcrali.

-Verosimile periodo della Fanciulla di Egtved, il cui tumulo funerario fu ritrovato in ottime condizioni dagli archeologi nel 1921 presso Egtved in Danimarca.
1400 a.C. periodo del Carro solare di Trundholm, un oggetto in bronzo ritrovato dagli archeologi nell'isola della Zelanda nel 1902 (oggi si ammira presso il Nationalmuseet di Copenhagen).

-Età del ferro pre-romana (500 a.C.-I secolo).
Il ritrovamento di diverse monete romane conferma l'esteso commercio delle popolazioni scandinave con le popolazioni dell'Europa meridionale.
Al IV secolo a.C. appartengono i resti della Mummia di Tollund, una mummia perfettamente conservata e ritrovata in una palude di torba nello Jutland nel 1950 (oggi visitabile presso  il Museo di Silkebrog in Danimarca. Estrazione del minerale ferro nelle paludi e utilizzo della torba come combustibile. Influenze dalla cultura celtica. Verosimile creazione del Calderone di Gundestrup, un manufatto celtico del II secolo a.C. ritrovato dagli archeologi nel 1891 presso le torbiere dello Jutland.

-Dal 400 d.C. migrazione delle tribù germaniche si stabiliscono nei territori dell'attuale Danimarca. Comparsa delle iscrizioni runiche e delle prime fortificazioni difensive. Nel III secolo inizio della costruzione della struttura difensiva di Danevirke (una struttura che si estendeva per circa 30 km nello Jutland centrale, conosciuta anche come Muro di Valdemar). Comparsa dell'alfabeto Runico. Edificazione di Ribe, la prima città della Danimarca.

-Nel VIII secolo popolazioni dei Vichinghi (uomini dei fiordi) migrano nel territorio danese dalla Scandinavia settentrionale. Vengono fondate le prime colonie vichinghe e avviato il commercio. Inizio delle grandi esplorazioni vichinghe.

-Nel 793 con il saccheggio del monastero di Lindisfarne, nel nord-est dell'Inghilterra, iniziano le scorrerie dei vichinghi

-IX secolo viene scoperta l'Islanda e nel XI secolo il Canada (Terranova) da parte dei vichinghi norvegesi. Stanziamento dei vichinghi nelle vicine Inghilterra (dove fondano Danelaw, le attuali terre di Leicester, Lincoln, Nottingham, Stamford e Derby), Normandia e Irlanda.

-VIII secolo, fase della Monarchia danese:  unificazione e cristianizzazione del Regno della Danimarca da parte del re vichingo Aroldo I di Danimarca (Harald Blåtand), il primo regnante a unificare la Danimarca. La conversione al cristianesimo dei vichinghi coincise con il loro declino.

-Medioevo: espansione del regno di Danimarca che andava a comprendere la regione svedese dello Skåneland e parte dell'Estonia. Inizio del sistema feudale.

-1128: nasce Absalon (Absallone) statista e vescovo, importante consigliere di Valdemar I

-1165: fondazione di Copenhagen da parte di  Absalon

-1340-1375: regno di Valdemar IV in Danimarca

-XIII-XV apogeo della Lega Anseatica (la potente associazione delle città commerciali del Mar Baltico e del Mare del Nord).

-1353-1412 vita di Margherita I di Danimarca (poi regina anche di Norvegia)

-1397-1523 Unione delle corone di Danimarca, Norvegia e Svezia (Unione di Kalmar) che tuttavia mantenevano una indipendenza nominale, posta in atto per scongiurare la minaccia tedesca.

-1536 la Danimarca si convertì al Luteranesimo. La riforma consolidò il potere reale in ciascuno degli Stati indipendenti dell'Unione, che divennero successivamente delle monarchie assolute.

-XVII secolo: lotta per l'egemonia nel Baltico tra Danimarca e Svezia. Regno di Cristiano IV detto il costruttore per aver fondato e restaurato diverse città (lo fece con una somma di denaro ottenuto come indennità di guerra dalla Svezia, conosciuto come il riscatto di Älvsborg).

-1616 fondazione della Compagnia danese delle Indie Orientali

-Guerra dei Trent'Anni: Cristiano IV di Danimarca dichiara guerra agli Asburgo a seguito dell'avanzare della Lega Cattolica da parte dell'imperatore del Sacro Romano Impero Ferdinando II nelle terre luterane. La Danimarca perde gli scontri e alcuni territori a beneficio degli austriaci (poi restituiti con la Pace di Lubecca nel 1622)

-Nel 1643 le truppe svedesi occuparono lo Jutland e parte dei territori danesi. Trattato di Brömsebro
1659 Pace di Roskilde con la quale il re di Danimarca e Norvegia fu forzato a cedere gran parte del territorio alla Svezia. Apogeo del regno di Svezia.

-XVIII secolo Danimarca e Norvegia iniziano un periodo di Neutralità e di espansione economica.
1792 abolizione della schiavitù in Danimarca

-XIX secolo nel corso delle guerre napoleoniche il Regno Unito attaccò Copenaghen ben due volte nel 1807 e nel 1808.

-1814 cessione della Norvegia alla Svezia. Trattenne le colonie dell'Islanda, Isole Faroe e Groenlandia, e le colonie oltremare.

-5 giugno 1849 Monarchia Costituzionale

-1859 Democrazia Pluralista

-1863 Suffragio Universale

-Neutralità della Danimarca nella prima guerra mondiale

-1940 invasione delle truppe tedesche in Danimarca con l'Operazione Weserübung.

-1948 indipendenza dell'Islanda.

-Dopoguerra: entrata nella NATO e nell'ONU.

-Dal 1973 entrata nella UE

-Dal 1979 governo autonomo della Groenlandia. Nel 1985 rinuncia della Groenlandia alla Comunità Europea (EC).

-28 settembre 2000 referendum popolare contro l'entrata dell'Euro e rifiuto Trattato Maastricht.

Ultimi articoli

Argomenti correlati

Articoli più letti

Voli economici per la Danimarca seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...