Festival ed Eventi in Danimarca

Natale in Danimarca

Natale in DanimarcaLe feste di Natale in Danimarca possiamo dire che iniziano il primo dicembre. L’atmosfera natalizia è ovviamente bellissima.
La famiglia ha un ruolo determinante nelle feste natalizie danesi e in dicembre si sta spesso a casa il fine settimana a creare decorazioni al calduccio.
I bimbi iniziano a contare i giorni che mancano a Natale sul Calendario dell’avvento, un calendario con 24 finestrelle, una per ogni giorno, una diversa dall’altra. Alcune finestre hanno sotto disegni, altre cioccolatini, altre ancora hanno regalini legati.
Alla TV iniziano ad essere trasmessi speciali racconti di Natale a episodi, per bimbi e anche nella versione per adulti.

Le candele, sempre presenti in Danimarca, si moltiplicano. Particolare è la ghirlanda natalizia, con 4 candele che vengono accese una per una. Ogni domenica si accende una candela e le 4 candele segnano il passare del tempo e l’arrivo del Natale. Le strade sono colorate e luccicano di lucine, ci sono alberi a decorazione e cuori bianchi.

Le case danesi al loro interno vengono addobbate e sono molto suggestive. Le decorazioni sono bellissime, specialmente quelle fatte di cartone o con materiali naturali come legno, pigne, foglie.Caratteristiche le arance bucate con i chiodi di garofano e abbellite con nastrini.
Una cosa molto carina è il fatto che le decorazioni fatte artigianalmente in famiglia vengono firmate e datate e riusate nel corso degli anni. Ogni anno sarà bello rivederle insieme e ricordare i momenti passati.

Le famiglie mangiano per tutto il mese dolci tipici del Natale e si beve una specie di vin brulé fatto con vino rosso caldo arricchito di brandy e spezie.

Il 13 dicembre arrvano i festeggiamenti di Santa Lucia in Danimarca: la processione di Santa Lucia vede le ragazze camminare al buio (la luce elettrica viene spenta) portando in mano una candela accesa e cantando la canzone di Lucia. Guida la processione una ragazza, scelta per fare Lucia, che indossa un copricapo fatto da una ghirlanda di candele.

Una delle più belle tradizioni danesi è quella che vede i danesi scrivere lettere a parenti e amici augurando loro buon Natale. In questo periodo si acquistano i regali e si tengono cene aziendali di Natale con i colleghi.

Il 24 dicembre ci si adopera nella preparazione della cena di Natale e poi molti si recano in chiesa per celebrare la nascita di Gesù. Il pomeriggio è caldo e familiare.

La cena del 25  dicembre inizia verso le diciotto ed è solitamente a base di arrosto accompagnato con patate bollite o cavolo verza rosso. Il dolce natalizio danese è il budino di riso accompagnato da salsa di ciliegie. Come in molti altri paesi vige la tradizione del pane o della torta al cui interno si mette qualcosa (un po’ come la torta del re con il fagiolo dentro o la vassilopita greca, un pane dolce che nasconde una monetina). In questo caso, da pura tradizione nordica, dentro il budino viene messa una mandorla e chi la trova riceve un regalo di cioccolata o marzapane e avrà un anno prospero e fortunato. Alla fine della cena si cantano i canti natalizi e ci si raccoglie intorno all’albero di Natale per aprire i regali.
L’albero di Natale è sempre vero e non di plastica, come un po’ tristemente da noi, e viene decorato con candele vere (sempre sotto la supervisione degli adulti), palline di vetro, fili d’argento e oro, figure natalizie e bandierine danesi.

Ultimi articoli

Argomenti correlati

Articoli più letti

Voli economici per la Danimarca seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...