In Danimarca con i bambini

Zoo di Odense

Zoo di OdensePer arrivare allo Zoo di Odense è consigliato imbarcarsi a Odense su un piccolo battello, navigare un pò e scendere alla fermata dello Zoo.

Leoni, zebre, giraffe, coccodrilli non se la passano benissimo, gli spazi non sono un gran che. Per la cronaca non ho ancora visto uno zoo dove non si prova una sgradevole sensazione nel vedere gli animali sacrificati, che non possono minimamente correre, volare o saltare.
A parte questa considerazione il percorso proposto è interessante e ci sono aspetti che valgono una visita. Stupiscono i tunnel con i vetri nelle vasche dei pesci che permettono di vederli nuotare. Stupisce la simpatia incorrotta dalla cattività dei pinguini, che si possono osservare in superficie sulla neve artificiale , con la loro andatura caratteristica, o mentre piroettano sott’acqua arrivando fino al vetro della vasca quasi a “salutarti”.  Ci sono cuccioli di leone che lottano e piccoli scimpanzé che fanno capriole giù dalle collinette, uccelli arancioni fosforescenti e pappagalli viola fiorentina.

L’organizzazione dello Zoo è ovviamente ottima: spazi per il pic nic all’aperto e al chiuso, possibilità di ordinare telefonicamente i cestini per il pic nic, ristorazione, chioschi distribuiti lungo il percorso, uno shop molto carino e non caro con animali riprodotti ovunque (magliette, tazze, anelli, foulard, peluche, magneti, caramelle…).

Per i bambini, uno spasso, carretti porta bambini con cui muoversi all'interno del percorso dello Zoo e una zona giochi ben attrezzata suddivisa in tre spazi con giochi differenti per ogni età (da 0 a 3 anni, da 3 a 6, da 6 a 14).

Ultimi articoli

Argomenti correlati

Articoli più letti

Voli economici per la Danimarca seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...